sabato 15 ottobre 2016

Copenaghen: cosa vedere? (Parte 1.)




Volete staccare la spina e rigenerarvi in Scandinavia? Copenaghen è la scelta giusta: una città verde, curata, salubre e perfetta!
La città si divide in quartieri, tutti facilmente raggiungibili tramite metropolitana e S-tog, il treno suburbano. Oggi vi parlerò di Christianshavn, Slotsholmen e Norreport.

Christianshavn è il quartiere in cui abbiamo alloggiato.. L'attrazione principale è sicuramente Christiania, la free town hippie di cui vi ho già parlato.




Rientrando nell'Unione Europea, come annuncia la porta d'uscita della free town, è d'obbligo un salto alla Vor Frelsers Kirke e al suo magnifico campanile. Alta 95 metri, sono 400 gli scalini che dovrete salire per raggiungere la sommità e per avere una vista mozzafiato su Copenaghen!





Continuando nella Prinsessegade, non potete fare a meno di notare la vivace street art che colora un po' tutto il quartiere, non a caso appunto siamo nei dintorni di Christiania.



Dopo questa passeggiata sono sicura che avrete un certo languorino e quale luogo migliore per assaggiare qualche specialità se non il Papiroen?



Il Papiroen è il mercato dello street food che prende il nome dall'isoletta su cui è costruito, letteralmente Isola della Carta, visto che era un luogo di stoccaggio dei quotidiani. All'interno vi sono veramente tantissimi furgoncini e bancarelle in cui potete provare numerosissime cucine: oltre a quella danese, vi sono quella spagnola, turca, marocchina, italiana, americana, giapponese ecc.. Noi, attratti da un cartello che diceva sweet potato fries, abbiamo voluto provarle.. e le patatine fritte erano davvero dolci!





Lasciamo la Copenaghen easy e alternativa e proseguiamo verso il suo centro storico, impreziosito da un grande castello e da viali pedonali. Eccoci quindi a Slotsholmen, dominata dal Christiansborg Slot.




Il Christiansborg Slot è un grande palazzo, sede del parlamento danese, della corte suprema e dell'ufficio del primo ministro. Ovviamente è possibile visitare gli interni e vi consiglio il biglietto cumulativo se avete intenzione di visitarne diverse sezioni. Proprio accanto trovate anche il Borsen, il palazzo della borsa, purtroppo non aperto al pubblico.



Proprio in questa zona della città vi è la Stroget, una vasta zona pedonale piena di negozi di abbigliamento, artisti di strada e diversi bar dove potete gustare ottimi waffel!



 La cattedrale di Copenaghen, Vor Frue Kirke, dallo stile neoclassico, si trova proprio nei dintorni. Ricostruita tre volte a causa di devastanti incendi, merita una visita soprattutto per la statua del Cristo con le braccia aperte, imitata in tutto il mondo. 




Un'altra chicca da non perdere è la Rundetarn, alta 35 metri e aperta a tutti coloro che volessero ammirare un bel panorama su Copenaghen.



Siamo ormai vicinissimi a un altro quartiere della città, ovvero Norreport, centro importante visto che proprio qui è ubicata una stazione da cui partono treni, metropolitana e s-tog. Vale la pena fare un salto a Torvehallerne, il mercato alimentare di Copenaghen, simile alla Boqueria di Barcellona ma forse più grande. Abbiamo adorato le deliziose tapas di pesce e le innumerevoli bancarelle di dolciumi.




Ovviamente le bellezze di Copenaghen non sono ancora finite. A breve pubblicherò un articolo dedicato all'immenso verde della città, perciò stay tuned!

10 commenti:

  1. Mi piacerebbe tanto andare a Copenaghen, per cui seguirò anche il prossimo post *w*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. te la consiglio assolutamente! L'Europa del nord è sempre così affascinante..

      Elimina
  2. Risposte
    1. L'ho adorato! Peccato solo per la troppa confusione XD

      Elimina
  3. Copenaghen :) penso che ci vivrei lì :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ogni tanto penso di voler andare a vivere lì, sai? :D Sarà per l'ambiente pulito, fresco ed eco-friendly!

      Elimina
  4. ci sono stata due volte, la trovo molto vivibile, a misura d'uomo!
    http://www.audreyinwonderland.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione :) anche io vorrei ritornarci..

      Elimina